Fluidità

Le mie parole alla tastiera , ormai mi rimane solo quella . Il declino e mio affidabile amico . Un tempo per riempire la solitudine prima riempivo la bocca stremato da mani che afferravano succulenti cibi e non . Argute zampe velocissime braccavano tutto ciò che era commestibile e il mio stomaco ne faceva il…

Gli “stimoli esterni”

Quando iniziai a scrivere per questo blog , il mio blog, che tengo come una sorta di diario personale e dove scrivo alcuni dei mie pensieri non avevo la minima idea di cosa fosse una bolla e della situazione in cui ero immerso. Nell’articolo precedente (che è collegato a questo ) scrissi di scelte che…