L’obbiettivo segreto

Oggi vi voglio svelare quell’obbiettivo “segreto” che vi avevo tenuto nascosto 2 articoli fa , ovvero mi sono deciso a mettermi a dieta !

Ero già seguito dalla mutua attraverso lo psichiatra mio che aveva fatto la domanda ma avevo fatto una sola visita così un giorno , senza neanche troppa voglia ho deciso di alzare la cornetta e chiamare la mia ex dietista di fiducia che è una dottoressa laureata e prendere appuntamento .

E’ così dal 4 giugno ad ora ho perso quasi 8 kg direi un bel risultato (pensando anche che prendo psicofarmaci che rallentano il metabolismo )

Come ci sono riuscito bhe direi con 3 cose fondamentali :

Costanza , dedizione e impegno : non so cosa è scattato in me ma avevo gia provato a seguire una dieta fai da te la mano del professionista cambia tutto

il menu : la dottoressa mi ha dato un menu importantissimo da seguire facendomi capire il valore degli alimenti , invogliandomi a leggere anche le etichette e scoprendo quali sono i cibi piu sani e quali no , invogliandomi a mangiare più verdura

le strategie : quando ho fame sebbene a placare la fame nervosa mi aiuti il topiramato perche altrimenti soffrirei di binge , so che posso contare su degli stratagemmi , per esempio se sento del vuoto allo stomaco posso bermi un caffè , oppure riempire lo stomaco con tre bicchieri d’acqua .

Non sono riuscito a fare movimento perchè il caldo me lo ha impedito .

Infatti prendo il litio in compresse per stabilizzare il tono dell’umore ma questo mi impedisce la sudorazione e quindi nei periodi più caldi non sudando sono costretto a bere più acqua delle altre persone per rimanere più idratato a livello di fisico ed emano più temperatura corporea.

Avrei potuto perdere più peso ?

Forse si negli ultimi giorni ho riscontrato fatica a perdere peso , soprattutto da quando ho introdotto la sertalina al posto dell’escitalopram , perchè quest’ultimo era più blando come antidepressivo e quindi sono dovuto tornare allo zoloft ma credo che mi abbia creato degli impedimenti a livello dietistico . Vedrò come risolvere

Ci sono state delle tentazioni ? ti sei mai lasciato andare ?

Si , ci sono state delle tentazioni e volte mi sono lasciato andare per esempio ordinando del sushi, ma poi col tempo ho imparato a stare più attento , dolci mai comunque soli 1 volta o 2 un gelato

Detto questo la mia paura più grande era che rivelare il mio obbiettivo “portasse sfiga ” e che non sarei più riuscito a portarlo a termine .

Ma credo che in fondo al di là dell’obbiettivo la cosa più importante sia apprendere in questo percorso la consapevolezza di cosa mangiamo e di come mangiamo , di come ci nutriamo , poi l’obbiettivo verrà da se . Intanto io non mollo . 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...