Social (A)social

Cari amici e amiche , abbiamo superato i 60 followers e mentre vi sto scrivendo dal soggiorno vicino alla cucina, c’è una sigaretta sul posacenere che mi accompagna che anche lei sta letteralmente grondando di sudore, e spera di spegnersi prima del previsto , come ho scritto io qua in certi momenti della vita ,…

Il mio primo podcast blog !

Raccogli ciò che semini Il mio primo podcast disponibile su Spotify , volevo inventarmi qualcosa di diverso e farvi sentire la mia voce . Spero vi piaccia !

Guida alle fantasie narcisiste

Se potessi o se volessi che è meglio perché volere è potere , quindi potrei volere veramente scrivere un libro sulle miei fantasie che sono caratterizzate un po’ dal mio disturbo diagnosticato ne uscirebbe una serie di racconti dove io sono il protagonista assoluto , o perche no ? Un protagonista che vive di fama…

Lettera a mio padre

Dopo aver demolito e distrutto mio padre nell’articolo precedente oggi voglio scrivergli una lettera , aperta in cui parlo del nostro rapporto con sincerità e apertura mentale . L’altro articolo non lo cestino perché faceva parte di quei momenti di rabbia che vanno e vengono ed è importante secondo me ricordarsi e che sono come…

Agony

Sto tutto il tempo a fissare . Lo schermo del telefono Nell’ attesa Che qualcuno mi contatti Perché mi sento Vuoto dentro.

(obbiettivi) nuovi e vecchi …

E niente ragazzi quella che vedete in foto é la mia mirlorless (credo si scriva così ) con un nuovo obbiettivo montato . Finalmente non avendo una lavoro ho convinto mio padre a comprarlo e oggi é arrivato . Solo che c’è un che , solo che c’è un ma , un MA gigante come…

A day

Oggi io e un mio caro amico siamo stati in un vivaio e un po’ a giro . Il vivaio era veramente bellissimo , molto ampio e pieno di piante , dalle più piccole alle più grandi m la mia pianta preferita é quella nella 4a foto , la cima mi ricorda un po’ come…

Un po’ di foto fatte oggi

ho selezionato le 2 foto migliori , purtroppo le altre non sono riuscito a caricare . le caricherò prossimamente.

Appuntamento serale

Ed eccomi qua cari amici , per i pochi che mi leggono (3 o 4 persone ) vi ringrazio sentitamente , sono contento che ci sia qualcuno che legga le mie parole e che in cuore suo le sappia apprezzare , le sappia anche in qualche modo fare sue , non so in che maniera…

Riflessioni di febbraio.

Oggi camminavo , camminavo , stavo seduto all’aria aperta con un amico e mentre lui mi parlava riflettevo . Riflettevo mentre l’aria fresca mi inumidiva i capelli e rinfrescava la pelle del mio viso . Ma su cosa riflettevo ? Forse sull’importanza di accettarsi con i propri limiti e accettare essi . Molte volte credo…

Frattaglie di pensieri

Sono qua sul pendio di una tastiera a descrivere in virtù di me stesso quel movimento in bilico tra la vita e la morte, m che dico ! tra la vita e la nauseante noia Che la fa da padrona giorno dopo giorno tra queste 4 mura di casa in qui sono voluto “volutamente ”…

Controparti

Un anno fa più o meno uscii dal reparto di psichiatria della mia città di provincia. Entrai tristemente per un forte attacco di panico e delle paranoie che mi stavano devastando, così assieme al mio psichiatra , quella sera che feci l’accesso al pronto soccorso (e il mio psichiatra era di turno in reparto )…

Lo stigma sociale

Spesso non mi sento capito , nei miei discorsi parlando con molte persone è uscito fuori che io frequento il csm (centro salute mentale) , e di conseguenza lo psichiatra e le varie figure di riferimento che ruotano attorno ad esso. Ad oggi grazie riforma basaglia del 1978 i manicomi sono stati chiusi. Ma io…

E’ il mio turno

Ieri sera verso le 21 mi arriva un messaggio dall’AUSL che potevo prenotarmi presso i loro portali per fare il vaccino anticovid. “Cavoli!” dico dentro di me, così presto? non si doveva coprire ora la fascia dei 60 enni? perché io che ne ho 26? Comunque sia non sono capace a prenotarmi tramite il sito,…

Gli “stimoli esterni”

Quando iniziai a scrivere per questo blog , il mio blog, che tengo come una sorta di diario personale e dove scrivo alcuni dei mie pensieri non avevo la minima idea di cosa fosse una bolla e della situazione in cui ero immerso. Nell’articolo precedente (che è collegato a questo ) scrissi di scelte che…

Pillola rossa o pillola blu ?

No, non sono un Redpillato e non credo che lo sarò mai. Anche se per diverso tempo ho creduto nella teoria della LMS (ovvero look,money, status), che parte dal presupposto che le donne guardino un uomo partendo da fattori come la bellezza fisica, la ricchezza, e lo status quo. Io onestamente ci feci anche un’articolo…

Poesia : Mille identità

Per scriver questo mio testoHo abbandonato ogni pretestoNon sono nato fesso del restoHo lasciato da parte ogni ruolo di genereMi sono spogliatoDi tutte le mie indomabili vestiDi me non resta più tracciaDi me non restano che restiE in un sibilo cavalcò il silenzio del ventoChe mi porta proprio da teLo accolgo nell’animo mioÉ il tuo…

La percezione di se stessi : fra pensiero e realtà

La percezione di se stessi : fra pensiero e realtà Tutti noi, guardandoci allo specchio abbiamo una vaga o precisa percezione di noi partendo dal nostro corpo che si estende al nostro pensiero su di se , questo è un puro pensiero soggettivo che abbiamo sulla nostra identità, anche gli altri, ogni altro essere umano…

Tutelarsi per tutelare i più fragili

Sento spesso dire che le persone più fragili e più colpite dalla pandemia sono gli anziani perché sono quelle con la mortalità più elevata di tutte. Secondo me sull’aspetto della salute mentale non è vero. Quelli più colpiti sono i nostri adolescenti. Sono costretti a ritirarsi dai banchi di scuola e da ambienti sociali per…

Camminare sulle proprie gambe.

Eccomi qua era da un pezzo che non scrivevo sul blog, ma ho avuto da fare. In questi giorni d’impegni e di riflessioni, ieri ho avuto (credo), una sorta di attacco di panico. Stavo giocando online con degli amici, quando a un tratto mi sono accorto che non riuscivo a formulare correttamente le frasi, non…

Pizza…

Un’altra giornata che vomitava splendidi colori primaverili, io assuefatto dalla noia mangiandomi le unghie non capendo 20 minuti quella che sarebbe poi stata fame nervosa regalatami da un mondo troppo acerbo per capirmi decisi di ordinarmi una pizza su una famosa e decisamente invitante applicazione meglio conosciuta come “Justheat”,così la ingurgitai nello stomaco a livello…

Cammina. (Poesia)

Cammina anche se ti pare di esser soloCammina a braccia aperte, perché tra tanti insulti e offeseprima o poi qualcuno ti accoglieràCammina perché la strada è lunga e tortuosae la vita è fatta così, non puoi farci nullaCammina sulle tue stanche gambe, mentre ti tirano i sassie piangerai fitte sassaiole, ma tu continua a camminareCammina…

Sono ispirato !

Sono inspirato, dallo scrivere quello sempre ma questa volta di più. Sento un vento femminile che soffia sulle mie vele da mercante di idee e racconti e mi porta un carico di pensieri e tanti volti, tanti nomi tante facce.Questo vento si chiama Martina. Martina l’ho conosciuta dopo un alto dosaggio di Lorazepam , 10…

Il mondo è una “giungla” piena di ostacoli.

Il mondo odierno, la società è una giungla piena di animali selvaggi e piena di ostacoli. E chi vive racchiuso in cameretta propria ai confini di esso, guardandolo da fuori e non interfacciandosi in esso e non confrontandosi con lui non sa minimamente cosa gli aspetta. Lo so bene io, che ho prima rovesciato la…

“Fallace”

Sono nella fase acuta del dolore, non dolore cronico ma dolore che si impermea in scrittura e che da i suoi frutti. E’ così oggi me ne frego delle regole che mi sono autoimposto, quelle di non fumare in altre stanze che non siano il bagno, e fumo nel soggiorno all’entrata di casa dove ci…

Dascha e il suo maglione colorato

Dascha era una ragazza che viveva ai confini della realtà , su castelli costruiti con bustine di zucchero ai margini di una vita che non le piaceva affatto.Una vita dove le era stata tolta la liberta di esprimersi in quanto persona in primis e come singolo essere umano . Così essa si era rifugiata in…

Un “urlo” terapeutico

Prendetevi due minuti del vostro tempo , se state vivendo un momento difficile della vostra vita , un momento in cui tutto quelllo che fate o che dite vi sembra vano e che la vostra voce che vi è più vicina all’animo non è sentita nei gesti e nelle parole da nessuno . Io perlomeno…

Il coraggio di una tigre o di un leone

Vedete queste due immagini ? Raffigurano una tigre e un leone , sono in un momento di relax sto ascoltando : che mi rilassa e calma la mente questo motivo e non so il perchè . Comunque a volte vorrei avere il coraggio di questi 2 felini nella vita , e stoppo un attimo la…

Consapevolezze sotto i raggi del sole

Le giornate di sole , quelle belle quando sta arrivando finalmente la primavera , dopo l’inverno che lascia spazio a giornate vive di colori e di luce . Lo so , sono un po’ ripetitivo , avevo già parlato di quanto sia importante il sole ma ormai ho trafitto nello stomaco il pugnale e voglio…

Dear my Friend

Caro amico mio , ho da poco bevuto un caffè e fumato una sigaretta anche se è tardi mi piace sorseggiarlo gustandomi il suo sapore concedendomi poi qualche tiro di fumo , poi mi ispira a scrivere. Prima fino a poco fa ero seduto di ritorno dalla città deluso e amareggiato da certi comportamenti e…

L’ombra della luce.

Il mio destino , quello che sino ad ora si era rivelato inquieto , beffardo ed angusto con me , alla luce del sole , nascondeva un ‘ombra , ed era un ombra alla luce del sole. Essa, era la scrittura , annidata negli angoli più remoti dell’animo mio , travagliata , ed inopportuna ,…

Una penna e dei Buchi

19 Anni , tanta rabbia dentro , la sfogavo , come già detto in precedenti articoli , spaccando oggetti e dando pugni alle porte . A volte mi ricapita ancora seppur raramente di dare pugni ad esse. Ma io mi sono stancato di essere una voce che urla , e un pugno che spacca e…

Lasciala andare come va , come deve andare…

Quando mia madre era ancora viva mi lamentavo sempre con lei della mia depressione. Gli dicevo ; “Mamma , io mi sento come una voce che grida nel deserto e che nessuno la sente “. Non capivo allora che dietro a tutti quei “sono depresso ” detti a mia madre , anche con rabbia si…

La scrittura come forma terapeutica

Prima sta scrivendo una mail abbastanza formale ad una persona . Nel mettere in ordine virgole e punti , notavo una certa gratificazione a livello personale , non solo quindi in quello che stavo scrivendo e nel suo contenuto . Noto che in me e nella scrittura c’è una sorta di scambio equo io do,…

Una felice Pasqua a tutti voi !

A chi crede e a chi non ! A chi crede ai propri preti , a chi i preti li odia A chi andrà a confessarsi a chi mangerà solo uova di cioccolato A chi mangerà l’agnello , a chi é vegano o vegetariano e si mangia il seitan o altre cose prive di alimenti…